January 22, 2008 / 8:30 AM / 10 years ago

Greenpeace annuncia blocco rifornimento baleniera giapponese

1 IN. DI LETTURA

<p>Alcuni attivisti formano la sagoma di una balena e l'invocazione "Salvatele" sulla Bondi Beach di Sydney.Icon Images/Spectral Q/Handout (AUSTRALIA)</p>

SYDNEY (Reuters) - Il gruppo ambientalista Greenpeace ha detto oggi di aver bloccato il rifornimento di una grossa baleniera giapponese con azioni di disturbo di un gommone tra la nave e il rifornitore.

La flotta giapponese di sei navi non ha poutto andare a caccia nell'ultima settimana a causa dei manifestanti, con Greenpeace che ha inseguito la flotta per diversi giorni.

"Attivisti della nave di Greenpeace Esperanza oggi hanno bloccato il rifornimento della nave Nisshin Maru in Antartide", scrive Greenpeace in una nota.

"Gli attivisti hanno piazzato il loro gommone tra la nave e l'imbarcazione di rifornimento, impedendo che si avvicinassero".

L'agenzia di pesca giapponese ha detto di non sapere nulla dell'accaduto.

Nonostante una moratoria sulla pesca delle balene, al Giappone è concessa ogni anno una caccia "scientifica", sostenendo che si tratta di una tradizione culturale e che la caccia è necessaria per studiare le balene.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below