Musica, a Milano tre giorni di musica e arte con "Indeependance"

mercoledì 10 settembre 2008 18:59
 

MILANO (Reuters) - Una "astronave" musicale pronta a raccontare l'uomo e il mondo contemporaneo atterrerà da venerdì all'Arena civica di Milano, per dar vita a "Indeependance", una delle tre sessioni della rassegna "Music Across" che coinvolgerà musica e videoarte, in una contaminazione di generi che coinvolga quanto più pubblico possibile.

Per tre giorni, fino al 14 settembre, l'astronave -- realizzata con una videoinstallazione di 4 schermi da 16 metri per 9, ideata dallo scrittore Aldo Nove, dal musicista Vittorio Cosma e dai videoartisti Masbedo -- porterà gli spettatori in una sorta di viaggio musicale, con suoni, poesia, immagini, danza e parole.

Un racconto in 13 diversi quadri per spiegare l'evoluzione, la natura e l'uomo attraverso vari temi, dall'architettura, alla finanza alla biologia.

"Per noi è la realizzazione di un sogno", hanno spiegato oggi i quattro artisti coinvolti nel progetto, coordinato dalla produttrice musicale Caterina Caselli.

Uno spettacolo innovativo, che porta la Lombardia a "essere tra i primi a creare arte e cultura e non guardare solo a quelle del passato", ha spiegato l'assessore regionale alla cultura Massimo Zanello. "Si tratta di una vera e propria contaminazione di generi che vengono a comporre una nuova grammatica dell'attualità".

Nel corso delle tre serate si esibiranno inoltre vari artisti italiani e stranieri, mentre al termine della performance sarà il momento della Silent Disco, una dj session in cui ogni spettatore verrà dotato di una cuffia e potrà ballare "immerso nel silenzio".

Tutta la manifestazione sarà a impatto zero: saranno infatti piantati 3.300 alberi per compensare le emissioni di anidride carbonica.