Gb, studio dirà perché la gente crede nella religione

giovedì 21 febbraio 2008 08:13
 

LONDRA (Reuters) - Un team di ricercatori britannici trascorrerà i prossimi tre anni cercando di capire perché la gente crede nella religione.

Gli studiosi saranno impegnati in quello che hanno definito il più grande progetto di ricerca di questo tipo, armati di un finanziamento di circa 2 milioni di sterline di una fondazione Usa, la Sir John Templeton Foundation, creata 20 anni fa da un banchiere di Wall Street per indagare su "grandi temi".

"Non sono abbastanza fiducioso da dire che avremo la risposta, ma avremo una risposta migliore di quello che abbiamo ora", ha detto a Reuters lo psicologo della Oxford University e capo del progetto, Justin Barrett.

"E' certamente un fenomeno che merita di essere spiegato".

Oltre che delle religioni monoteiste - cristianesimo, islam e giudaismo - i ricercatori si occuperanno anche di quelle politeiste, come l'induismo e le religioni antiche ancora seguite in America Latina.

 
<p>Pellegrini in visita a un tempio islamico a Kerbala, in Iraq. REUTERS/Ceerwan Aziz</p>