Guinness, con nuove regole cinese Bao ancora più alto del mondo

mercoledì 20 agosto 2008 11:56
 

NEW YORK (Reuters) - Il Guinness dei primati ha riconsegnato il titolo dell'uomo più alto del mondo al cinese Bao Xishun dopo che l'ucraino Leonid Stadnyk si è rifiutato di farsi misurare secondo le nuove linee guida.

Bao, alto 2,36 metri, ha mantenuto il titolo per un anno prima di perderlo nel 2006 a favore di Stadnyk, di 2,57 metri, ha spiegato a Reuters Craig Glenday, direttore del Guinness dei primati.

Mentre Bao è stato misurato dal Guinness, che richiede la misurazione per sei volte in un giorno -- sia in piedi che sdraiato -- Stadnyk si è rifiutato. Il suo titolo era stato assegnato in base a una dichiarazione del suo medico.

"Ci siamo accorti che c'è molto interesse per le categorie che hanno a che fare con l'altezza e sono troppo importanti per lasciarle al parere di un medico solo", ha spiegato Glenday. "Così abbiamo deciso di cambiare le cose per essere sicuri che non ci siano dubbi".

Glenday ha detto che il Guinness chiede a Stadnyk dal 2004 -- quando l'organizzazione aveva sentito parlare per la prima volta di lui -- di poterlo misurare, offrendogli di mandare qualcuno in Ucraina o di farlo arrivare in Gran Bretagna.

"Ci ha detto che non vuole essere seccato. Fondamentalmente non vuole la fama e la pubblicità che arrivano con l'essere l'uomo più alto del mondo", ha detto Glenday. "Se sia o no la vera ragione non so...ma è quello che ci ha detto".

Stadnyk, che vive con la madre in un piccolo villaggio dell'Ucraina centrale, ha detto a Reuters lo scorso anno di non avere "bisogno di gloria".

"Voglio solo una vita normale in condizioni normali".