Tv, remake di 'Ben-Hur' per una mini-serie

giovedì 10 aprile 2008 10:41
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attore Charlton Heston è morto, ma "Ben-Hur" correrà ancora, questa volta in un remake prodotto come mini-serie televisiva.

Il Daily Variety scrive che la nuova versione tv sarà una produzione da 30 milioni di dollari con David Wyler, il cui padre, lo scomparso William Wyler, diresse il film epico nel 1959.

La pellicola vinse allora 11 Oscar, compreso quello per il miglior film e la miglior regia.

Heston, che è morto sabato a 84 anni, ottenne la statuetta come miglior attore per la sua interpretazione di Judah Ben-Hur, nobile ebreo spedito nella schiavitù romana e che poi riconquistò la libertà come combattente.

"Noi scherziamo dicendo che si tratta di un business di famiglia", ha detto David Wyler a Variety annunciando il progetto alla conferenza di Mip TV industry a Cannes, Francia. "Nella mia testa questo è dedicato a mio padre e a Chuck (Heston). Pensiamo che sia un bel modo per mantenere viva la loro memoria".

La mini-serie è prodotta con l'Alchemy Television Group, che ha già venduto i diritti di distribuzione a Spagna, Germania e Canada, e Wyler è in trattative con due reti broadcast e una canale via cavo per i diritti Usa, scrive il Variety. La produzione dovrebbe iniziare alla fine di quest'anno.

 
<p>Promozione di "Ben Hur" a Parigi nell'agosto del 2006. REUTERS/Benoit Tessier</p>