Il Papa ai giovani: siate consapevoli del "deserto spirituale"

domenica 20 luglio 2008 10:26
 

SYDNEY (Reuters) - Papa Benedetto XVI oggi ha invitato l'enorme folla di giovani in Australia per la Giornata mondiale della gioventù a essere consapevole dell'allargamento del "deserto spirituale" che spesso accompagna la prosperità moderna.

All'inizio dela sua ultima giornata nel paese australe, il Pontefice ha sorvolato in elicottero centinaia di migliaia di pellegrini rimasti tutta la notte in attesa della messa che chiude ufficialmente le celebrazioni della Giornata della gioventù.

"In molte nostre società, accanto alla prosperità materiale, si sta allargando il deserto spirituale: un vuoto interiore, una paura indefinibile, un nascosto senso di disperazione", ha detto il Papa nella sua omelia.

Circa 200.000 giovani hanno campeggiato nella notte, con temperature scese intorno agli 8 gradi centigradi. La folla è salita a oltre 300.000 persone in mattinata con l'arrivo dei residenti.

In omaggio ai nativi della regione, un gruppo di ballerini delle isole del sud Pacifico ha danzato davanti al Papa.

Il messaggio ai giovani è stato molto tradizionale: occorre evitare il "falso concetto di libertà" e ricercare i valori della cristianità che aiutano a costruire la propria vita su fondamenta stabili.

Il Santo Padre ha inoltre annunciato che la prossima giornata della gioventù si terrà a Madrid, Spagna, nel 2011 e che spera di esserci.

Ieri il Papa si è scusato per la prima volta per gli abusi sessuali sui minori dei preti pedofili , ma i gruppi che rappresentano le vittimeaustraliane di abusi hanno detto di volere fatti e non parole.

Circa mille persone hanno manifestato ieri a Sydney sugli insegnamenti della chiesa sulla moralità sessuale, tentando di consegnare preservativi ai pellegrini in marcia per vedere il papa.

Il Pontefice partirà per il suo viaggio di rientro verso Roma domani.

 
<p>Il Papa durante la messa a Sydney REUTERS/Mick Tsikas</p>