Cinema, Eddie Murphy di nuovo piedipiatti a Beverly Hills

venerdì 30 maggio 2008 11:41
 

LOS ANGELES (Reuters) - Se Indiana Jones può fare il suo grande ritorno dopo quasi vent'anni, perché non potrebbe anche il "piedipiatti" di Beverly Hills?

La Paramount Pictures ha confermato ieri di aver dato il via libera per la realizzazione del quarto episodio della serie "Beverly Hills Cop", che vedrà Eddie Murphy vestire ancora i panni del "piedipiatti" che ha dato avvio alla sua carriera.

Brett Ratner - il regista della serie cinematografica poliziesca "Rush Hour" con Chris Tucker e Jackie Chan - è ora in trattative per la direzione di "Beverly Hills Cop 4" ("Un piedipiatti a Beverly Hills 4"), secondo quanto riferito da un portavoce di Paramount, mentre il film sarà prodotto da Lorenzo Bonaventura.

Le riprese inizieranno il prossimo anno e si prevede l'uscita del film per l'estate del 2010.

Secondo il Daily Variety, è stato proprio Eddie Murphy ad aver proposto allo studio della Viacom un revival del film che lo vede impersonare Axel Foley, il detective di Detroit che finisce col dare la caccia ai criminali di Beverly Hills, in California.

I tre film della serie - il primo è uscito nel 1984 - hanno registrato un incasso totale ai botteghini di tutto il mondo di più di 735 dollari, secondo il Box Office Mojo.

La decisione di creare "Beverly Hills Cop 4" segue il grande successo di Paramount per il quarto film della serie "Indiana Jones", realizzato dopo 19 anni dal terzo e uscito lo scorso giovedì nelle sale, incassando già il primo giorno quasi 152 milioni di dollari solo negli Stati Uniti.

 
<p>Eddie Murphy sin una foto d'archivio. REUTERS/Mario Anzuoni (UNITED STATES)</p>