Lo chef Ramsay chiede multe per chi serve verdure fuori stagione

venerdì 9 maggio 2008 11:55
 

LONDRA (Reuters) - Secondo il famoso chef britannico Gordon Ramsay i ristoranti che servono frutta e verdura fuori stagione dovrebbero essere multati.

"Non voglio più vedere asparagi a dicembre. Non voglio vedere fragole keniote a metà marzo. Voglio quelle che crescono qui", ha detto, presentando le sue preoccupazioni al primo ministro Gordon Brown.

"Frutta e vegetali dovrebbero essere di stagione. Gli chef dovrebbero essere multati se gli ingredienti che hanno sul menù non sono stagionali", ha dichiarato oggi alla Bbc.

Secondo Ramsay, proprietario tra gli altri dei ristornati Petrus e Gordon Ramsay a Londra, la Gran Bretagna è diventata una nazione di 'mangiatori pigri' che seguono mode e tendenze piuttosto che la sostanza.

"Dovrebbero esserci leggi tassative per assicurare che i prodotti vengano utilizzati solo ed esclusivamente quando sono di stagione", ha aggiunto lo chef.

 
<p>Verdure sulla bancarella di un mercato ortofrutticolo. REUTERS/Lucy Nicholson (UNITED STATES)</p>