Si dichiara colpevole donna che cercava killer su Craigslist.com

sabato 19 aprile 2008 11:12
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Una donna del Michigan che aveva messo online una inserzione per assumere un killer per uccidere la moglie del suo amante si è dichiarata colpevole al processo. Lo ha riferito ieri la procura.

Anne Marie Linscott, 49 anni, rischia 10 anni di carcere per ognuna delle tre imputazioni federali, fra le quali tentato omicidio. Lo hanno riferito in una nota congiunta il Distretto Occidentale del Michigan e il Distretto Orientale della California.

Nel novembre del 2007 tre abitanti della California, consultando le offerte di lavoro su Craigslist.com, trovarono una inserzione per una posizione da "freelance" pubblicata dalla Linscott, secondo quel che risulta dai documenti del tribunale. I tre alla ricerca di lavoro contattarono poi la polizia della California.

L'imputata aveva chiesto via e-mail a due dei tre di "eliminare" la vittima e aveva fornito loro il nome dell'obiettivo, l'età e l'indirizzo del luogo di lavoro. In una di queste corrispondenze, la donna diceva di essere alla ricerca di "sicari silenziosi" e offriva 5.000 dollari per uccidere la vittima, della quale il tribunale non ha rivelato l'identità.

"Questa è una proposta seria", diceva la Linscott per e-mail. Il suo nome su internet era "bourne2run".