9 marzo 2008 / 09:28 / tra 10 anni

Papa mette in guardia Chiesa da secolarizzazione ed edonismo

<p>Papa Benedetto XVI.REUTERS/Max Rossi (VATICAN)</p>

CITTA’ DEL VATICANO (Reuters) - Papa Benedetto XVI ha messo in guardia oggi la Chiesa stessa dalla “secolarizzazione” che snatura dall‘interno la fede cristiana e provoca anche negli stessi componenti della Chiesa “una deriva verso superficialità ed egocentrismo”.

Il Papa, nel suo discorso di oggi all‘assemblea plenaria del Pontificio Consiglio della Cultura, ha detto che “la secolarizzazione... invade ogni aspetto della vita quotidiana e sviluppa una mentalità in cui Dio è di fatto assente, in tutto o in parte, dall‘esistenza e dalla coscienza umana”.

“Questa secolarizzazione non è soltanto una minaccia esterna per i credenti - proseguito Benedetto XVI - ma si manifesta già da tempo in seno alla Chiesa stessa. Snatura dall‘interno e in profondità la fede cristiana e, di conseguenza, lo stile di vita e il comportamento quotidiano dei credenti”.

“La mentalità edonistica e consumistica predominante favorisce, nei fedeli come nei pastori, una deriva verso la superficialità e un egocentrismo che nuoce alla vita ecclesiale”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below