6 gennaio 2008 / 16:47 / 10 anni fa

Epifania, sfide invernali ovunque: a Locarno nuotate nel lago

<p>Partecipanti si buttano nel Loago Maggiore, a Locarno, per la tradizionale "Nuotata della Befana".Fiorenzo Maffi(SWITZERLAND)</p>

MILANO (Reuters) - La festa dell'Epifania è stata festeggiata oggi in tutta Europa con una serie di cimenti invernali che hanno messo a dura prova i temerari che hanno sfidato il clima rigido.

A Locarno, nello svizzero Canton Ticino, per la tradizionale "Nuotata della Befana", 37 coraggiosi partecipanti hanno nuotato per circa 80 metri nell'acqua a 7 gradi centigradi del Lago Maggiore.

In Romania, a Macin, i credenti ortodossi si sono tuffati nel Danubio per la tradizionale festa dell'Epifania in cui i fedeli devono recuperare un crocifisso di legno dall'acqua. Stesso concetto per la sfida nel Corno d'Orno, nel Bosforo, da parte dei greco-ortodossi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below