"Pizza-pony" multato per fast food troppo "fast"

martedì 16 settembre 2008 09:52
 

SYDNEY (Reuters) - Un fattorino australiano per la consegna di pizze a domicilio ha dato un nuovo significato alla parola "fast food" quando è stato fermato, e multato per aver superato di 53 chilometri orari il limite di velocità.

Il ventenne, che guidava con una patente provvisoria, ha detto che stava andando forte perché era 20 minuti in ritardo con le consegne nella città settentrionale di Townsville.

La polizia lo ha pizzicato sabato a 131 chilometri all'ora in un tratto in cui la velocità massima consentita è di 80 km, ma ha aspettato che consegnasse le pizze prima di fermarlo.

Nel viaggio di ritorno verso la pizzeria, è stato fermato mentre stava viaggiando a 133 chilometri orari nello stesso tratto.

Il sergente di polizia Brendan White ha detto che il "pizza-pony", del quale non è stato fatto il nome, è stato multato di 1.520 dollari australiani (circa 860 euro) e gli è stata sospesa la patente per 15 mesi.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Ciro De Luca/Agnfoto</p>