Cantante Winehouse entra in centro recupero tossicodipendenti

giovedì 24 gennaio 2008 20:04
 

LONDRA (Reuters) - La cantante soul britannica Amy Winehouse, che questa settimana è apparsa in alcune fotografie che sembravano ritrarla mentre fumava crack, è entrata in una clinica per il recupero dei tossicodipendenti. Lo ha detto oggi la sua casa discografica.

L'inquieta 24enne, inseguita negli ultimi mesi da molte voci sul fatto che assumesse droghe, ha anche cancellato una esibizione programmata in precedenza a una cerimonia di premiazione in Francia sabato prossimo. Lo ha riferito la Universal.

"Dopo aver parlato... ha deciso di entrare in un centro di recupero", ha detto la società.

Amy Winehouse è una delle cantanti britanniche che vendono più dischi, ha ottenuto il successo di critica e di pubblico con il suo album "Back to Black", che ha raccolto sei candidature ai Grammy a dicembre. Una delle sue canzoni più famose si intitola "Rehab", che in inglese sta proprio per centro di recupero.