Calcio, Ucraina rischia Europei 2012 per ritardi infrastrutture

giovedì 12 giugno 2008 13:40
 

KIEV (Reuters) - L'Ucraina potrebbe perdere il diritto di co-ospitare gli Europei del 2012 insieme alla Polonia a causa di ritardi nella ristrutturazione dello stadio olimpico di Kiev. Lo ha detto oggi una fonte ufficiale della federazione di calcio ucraina.

Il presidente Victor Yushchenko si è mostrato sempre più preoccupato nelle ultime settimane a causa della lentezza dei preparativi e ha dato al comitato organizzatore un ultimatum al 18 giugno per risolvere le questioni chiave.

Il presidente della Uefa Michel Platini ha criticato i preparativi in Ucraina e compirà un'altra visita ispettiva l'1 e il 2 luglio.

Intanto circolano voci che i vertici del calcio europeo stanno preparando un piano alternativo nel caso che gli standard richiesti per le infrastrutture non venissero rispettati.

 
<p>Il presidente ucraino Viktor Yushchenko</p>