Europei 2008, Romania: possiamo battere Italia... e Olanda

giovedì 12 giugno 2008 15:56
 

ST GALLEN, Svizzera (Reuters) - Il difensore della Romania Cosmin Contra ha detto che la vittoria sui Paesi Bassi resta il passo più importante verso i quarti di finale dei campionati Europei 2008, a prescindere da ciò che accadrà nella gara di domani contro l'Italia.

La Romania, ha detto Contra, pensa di poter vincere contro i campioni del mondo, sconfitti dagli olandesi per 3 a 0 nel loro match di esordio agli Europei.

Ma l'incontro con l'Olanda - che la Romania ha già battuto nelle qualificazioni - secondo Contra rappresenta la maggiore opportunità di vittoria.

"Dobbiamo vedere cosa succede contro l'Italia. Ma crediamo di poter battere un'altra volta l'Olanda", ha detto il difensore romeno ai giornalisti dalla sede degli allenamenti della sua squadra.

" (L'Olanda) ha giocato molto bene contro l'Italia ma noi abbiamo già vinto contro di loro e abbiamo pareggiato a Rotterdam, quindi possiamo batterli ancora. Se non perdiamo contro l'Italia possiamo qualificarci quando giocheremo contro l'Olanda".

La Romania incontrerà la nazionale olandese nell'ultimo match del gruppo C il prossimo martedì, 17 giugno.

SCONFITTA UMILIANTE

Secondo Contra, l'umiliante sconfitta subita dall'Italia contro l'Olanda e il meritato pareggio contro la Francia della sua squadra nella prima partita del girone, sono elementi che gettano tensione sugli azzurri per le qualificazioni all'interno di quello che è il girone più impegnativo del campionato.

"L'Italia è sotto pressione. Sanno che se non vincono contro di noi, probabilmente dovranno tornare a casa molto presto, quindi tutta la tensione ricade sulla nazionale italiana", ha detto Contra.   Continua...

 
<p>Cosmin Contra REUTERS/Bogdan Cristel</p>