Membri di Clash e Pistols resuscitano spirito del punk londinese

venerdì 29 febbraio 2008 19:02
 

LONDRA (Reuters) - I giganti del punk inglese hanno passato il testimone alla nuova generazione in un piccolo locale di Londra senza voler dar troppo dell'occhio, ma ormai il segreto è stato svelato e sta per raggiungere l'America.

I membri fondatori di Clash, Sex Pistols e Generation X e una serie di giovani band hanno resuscitato lo spirito del punk rock che ha incendiato la Londra degli anni 70 in una serie di piccole date nel vecchio rifugio dei Clash nelle vicinanze di Notting Hill.

Mick Jones dei Clash è tornato alle sue radici e, a giudicare dalle sei settimane di concerti all'Inn On The Green, sta tenendo fede ai suoi ideali del passato.

Insieme a Tony James - ex Generation X e ora membro insieme a lui dei Carbon/Silicon - ha organizzato un evento per promuovere una serie di band locali, per la maggior parte composte da adolescenti intorno ai 15 anni.

Per appena 20 dollari si potevano vedere band di adolescenti come i Sandanistas eseguire cover di "White Riot" e "Magnificent Seven" dei Clash di fronte ad una folla di 150 persone mentre Jones, chiaramente divertito, danzava tra il pubblico.

"Volevamo fare qualcosa per i talenti locali", ha detto Tony James, insieme ai fan al bancone del bar.

"Non pensavamo che sarebbe andata così!", ha detto un sorridente Mick Jones gocciolante di sudore alla folla in coda per entrare.

La prima esibizione ha visto l'ex batterista dei Clash Nicky "Topper" Headon salire sul palco con Jones per il bis di "Train in Vain" e "Should I Stay or Should I Go". I due non suonavano insieme da 25 anni.

Le notti seguenti hanno visto esibirsi tra gli altri Glen Matlock e Paul Cook dei Pistols, il poeta punk di Manchester John Cooper Clarke, che apriva regolarmente i concerti dei Pistols, dei Buzzcocks e dei Joy Division negli anni 70, Pete Wylie degli Wah! e persino qualche membro dei Pogues.

I Carbon/Silicon suoneranno stanotte per la settima volta in uno "spettacolare finale" all'Inn On The Green prima del loro tour di 19 date in Nord America.

Tutti i dettagli sono disponibili sul sito dei Carbon/Silicon all'indirizzo here