Metropolitan di New York compra archivio della fotografa Arbus

mercoledì 19 dicembre 2007 09:57
 

NEW YORK (Reuters) - L'intero archivio della fotografa newyorchese Diane Arbus -- famosa per i suoi scatti con nani, nudi e maschere carnevalesche -- andrà al Metropolitan Museum of Art.

Le fotografie della Arbus, che si è suicidata nel 1971, diverranno risorse per studiosi e per il pubblico, secondo quanto ha dichiarato oggi il museo.

Il museo ha anche comprato 20 foto della Arbus dalla Fraenkel Gallery di San Francisc, senza rivelare il prezzo.

Gli archivi comprendono negativi e stampe a contatto di 7.500 rullini, insieme a centinaia dei suoi primi scatti, carte personali, corrispondenza, la sua biblioteca fotografica e altri libri e foto di altri artisti.

"E' raro in qualsiasi campo che uno dei suoi più grandi professionisti lasci la sua intera raccolta", dice Jeff Rosenheim, curatore fotografico del museo.

Il Met spiega che l'archivio è simile a quello del fotografo Walker Evans, che è al Met dal 1994.

"Il Metropolitan ora avrà l'opportunità di ricostruire la creatività di due grandi artisti nel modo più completo", ha commentato Rosenheim.

Le foto della Arbus comprate dal Met includono "Russian midget friends in a living room on 100th Street, N.Y.C." (1963) e "Woman with a veil on Fifth Avenue, N.Y.C." (1968).

Nicole Kidman ha interpretato la fotografa nel film del 2006 "Fur - Ritratto immaginario di Diane Arbus".

 
<p>Un uomo osserva l'autoritratto di Diane Arbus, scattato a New York nel 1945, alla mostra "Diane Arbus Revelations" al CaixaForum di Barcellona. REUTERS/Gustau Nacarino</p>