Arrestata e rilasciata a Londra la cantante Amy Winehouse

mercoledì 19 dicembre 2007 09:47
 

corregge refuso

LONDRA (Reuters) - La cantante soul inglese Amy Winehouse è stata arrestata ieri nell'ambito di un'indagine per ostacolo alla giustizia e rilasciata su cauzione. Lo hanno reso noto la polizia e uno dei suoi agenti.

La ventiquattrenne, il cui marito Blake Fielder-Civil è in detenzione in attesa di giudizio con l'accusa di lesioni personali gravi e ostacolo alla giustizia, è stata rilasciata e dovrà tornare al commissariato della polizia londinese a marzo per ulteriori indagini. L'arresto di ieri è avvenuto in accordo con le forze dell'ordine.

"E' stato volontario e concordato", ha detto un rappresentante della sua agenzia, che ha preferito rimanere anonimo.

Amy Winehouse, che ha ricevuto sei nomination ai Grammy, lotta con droga e alcol da quando è diventata famosa. E' stata fotografata il mese scorso mentre girava per le strade di Londra all'alba in reggiseno e jeans.

La cantante ha cancellato tutti i concerti dell'anno perchè dice di non potersi esibire mentre suo marito resta in prigione.

I genitori della Winehouse hanno fatto diversi appelli perchè la loro figlia cerchi aiuto, temendo che possa essere risucchiata in un circolo di droga.

In ottobre lei e il marito erano stati arrestati in Norvegia per possesso di cannabis.

 
<p>Amy Winehouse. REUTERS/Michael Dalder</p>