L'eterno riposo? In futuro potrebbe ospitarlo la Luna

venerdì 28 marzo 2008 14:20
 

di Jill Serjeant

LOS ANGELES (Reuters) - Per qualcuno la Luna potrebbe diventare il luogo dell'eterno riposo, grazie a un nuovo servizio commerciale che permetterà di inviare le proprie ceneri sulla superficie lunare a bordo di veicoli automatizzati.

Celestis, società che ha dato il "la" all'invio delle ceneri umane nello spazio a bordo di razzi, ha annunciato che l'offerta potrebbe cominciare già dall'anno prossimo.

Le tariffe partiranno da una base di 10.000 dollari per una piccola quantità delle ceneri di una persona.

Il presidente di Celestis Charles Chafer ha spiegato che la società ha raggiunto un accordo con Odyssey Moon and Astrobotic Technology per far trasportare le urne con i resti delle cremazioni da veicoli lunari robotizzati.

Odyssey Moon e Astrobotic sono imprese private che cercano di inviare dispositivi robotizzati sulla luna per compiere esperimenti scientifici. Al completamento della missione le urne rimarrebbero sulla Luna insieme ad essi.

Chafer ha spiegato che si aspetta che con la prima missione lunare - prevista per la fine del 2009 o l'inizio del 2010 - vengano lanciate 1.000 capsule, mentre altre 5.000 partirebbero successivamente.

"La Luna è un luogo speciale", ha detto Chafer, spiegando che sei persone hanno già prenotato il servizio.

"Per molti sarebbe a romantico guardare la Luna e sapere che la madre, il padre o il compagno di una vita è lassù".

Negli ultimi 11 anni Celestis - unità della Space Services Incorporated di Houston - ha inviato le ceneri di centinaia di persone nello spazio, tra cui quelle dell'astronauta americano Gordon Cooper e dell'attore James Doohan, che ha interpretato Scotty in "Star Trek".

 
<p>La Luna all'inizio dell'eclissi del 20 febbraio 2008. Foto scattata in Virginia (Usa) alle ore 21, ora locale. REUTERS/Hyungwon Kang</p>