Olimpiadi, Parigi "spegne" la fiaccola tra le proteste

lunedì 7 aprile 2008 21:28
 

PARIGI (Reuters) - La marcia della torcia olimpica attraverso le strade di Parigi è stata una debacle oggi, con gli organizzatori costretti a trasportare il simbolo dei Giochi su un autobus dopo che manifestanti pro-Tibet hanno provato a impossessarsi della fiamma.

Le autorità cinesi hanno condannato come "vile" la campagna organizzata dagli attivisti dei diritti umani per denunciare la repressione cinese in Tibet, assicurando di non avere alcuna intenzione di cambiare il rituale del giro del mondo dei tedofori.

Fin dalla partenza della tappa parigina sotto la Tour Eiffel, la marcia della torcia è stata accompagnata da disordini e proteste: i funzionari di sicurezza l'hanno spenta almeno due volte durante il passaggio per le strade di Parigi, dove centinaia di dimostranti a favore del Tibet cercavano di bloccarne l'avanzata.

Già questa mattina la torcia aveva dovuto essere messa su un pullman per essere protetta dalla folla. Successivamente è stata spenta a causa di problemi tecnici, per poi essere riaccesa e nuovamente spenta poco dopo, nonostante i manifestanti sembrassero ben lontani dai tedofori, scortati da poliziotti sui pattini a rotelle.

"Boicottate la merce cinese" e "Salvate il Tibet", recitavano alcune delle bandiere dei manifestanti, sorvegliati dalla polizia in tenuta anti-sommossa che, secondo un portavoce del movimento Free Tibet, ha arrestato 23 persone durante la giornata.

Gli avvenimenti di oggi hanno ricordato le proteste che hanno accompagnato il passaggio della torcia a Londra ieri.

Le autorità cinesi, imbarazzate per le proteste, hanno anche dovuto cancellato all'ultimo minuto la tappa al municipio di Parigi dopo lo spiegamento di un manifesto in supporto dei diritti umani sulla facciata dell'edificio.

Alcuni membri di Reporter senza frontiere si sono incatenati alla Tour Eiffel appendendo al monumento simbolo della capitale francese una bandiera nera con i cerchi olimpici raffigurati come manette.

La Francia ha schierato più di 3.000 poliziotti lungo i 28 km del tragitto parigino della torcia fino allo stadio Charlety.   Continua...

 
<p>Manifestanti francesi che hanno accolto oggi il passaggio della torcia olimpica con proteste per la repressione cinese in TIbet. REUTERS/Thomas Samson (FRANCE)</p>