Texas, evacuati da ranch 219 mormoni

lunedì 7 aprile 2008 11:05
 

DALLAS (Reuters) - I funzionari texani hanno evacuato ieri centinaia di persone da un ranch di proprietà di una setta mormona dissidente legata al leader poligamo Warren Jeffs - attualmente in carcere - ma non hanno ancora trovato la giovane donna le cui testimonianze hanno fatto scattare l'operazione.

"Abbiamo evacuato 219 persone", ha detto Patrick Crimmins, portavoce del dipartimento Famiglia e Servizi Sociali del Texas, specificando che si tratta di 159 tra ragazzi e ragazze e 60 adulti.

"Non abbiamo arrestato nessuno e stiamo ancora cercando la giovane", ha spiegato Allison Palmer a Reuters, procuratore di una contea vicina che si sta occupando del caso.

"La ragazza ha fatto più di una telefonata chiedendo aiuto. E' giovane, minorenne, ha un figlio e un marito più vecchio", ha raccontato.

Secondo le autorità potrebbe essere tra le persone che sono già state evacuate.

Le autorità texane sono giunte al ranch dopo testimonianze secondo cui un uomo di mezza età avrebbe sposato e messo incinta una ragazza minorenne.

Non è chiaro in quanti vivano nella struttura e chi comandi effettivamente. Questo episodio è l'ultimo di una serie di guai che la setta poligama della Chiesa Fondamentalista di Gesù Cristo e dei Santi dell'Ultimo Giorno ha avuto con la legge.

A novembre il controverso leader spirituale della setta Jeffs, autoproclamatosi profeta, è stato condannato in Utah a 10 anni di carcere per complicità in uno stupro e per aver costretto un'adolescente di 14 anni a sposare suo cugino di 19.

Attualmente si trova in carcere in Arizona in attesa di altri processi per accuse del genere.

La poligamia è fuorilegge negli Usa, ma i maschi seguaci di sette del genere di solito sposano ufficialmente una donna mentre le altre diventano "mogli spirituali". Questo le rende ragazze madri agli occhi dello stato permettendo loro di godere di diversi benefit.

La Chiesa di Gesù Cristo e dei Santi dell'Ultimo Giorno, al contrario di queste sette, ha rinunciato alla poligamia più di un secolo fa.