Olimpiadi, dirette tv da Pechino ancora incerte

lunedì 16 giugno 2008 16:38
 

PECHINO (Reuters) - Le emittenti tv non sanno ancora se durante le Olimpiadi di agosto potranno trasmettere in diretta da zone esterne a quelle delle gare o da luoghi simbolo come piazza Tiananmen, secondo quanto ha segnalato un fornitore di servizi satellitari.

La Cina ha promesso ai media la stessa libertà di copertura che hanno avuto nella precedente edizione dei Giochi, in linea con le richieste del Comitato Olimpico Internazionale.

Ma a sette settimane dalla cerimonia di apertura, le emittenti non sanno ancora se le loro richieste di trasmissione dai "luoghi cartolina" - cosa che avveniva regolarmente in passato - siano state accolte o meno.

"Quello che ci dicono le autorità è che i regolamenti sulle trasmissioni in diretta da luoghi esterni a quelli dove si svolgeranno le gare non sono ancora stati decisi", ha detto a Reuters Kevin Fleck di Global Vision, che fornisce servizi agli sponsor delle Olimpiadi.

Un portavoce del comitato organizzatore dei Giochi si è detto all'oscuro del problema.

"Per quanto ne so, piazza Tiananmen Square e altri luoghi pubblici saranno aperti ai media ma non sono a conoscenza dei dettagli", ha spiegato Sun Weide.