Ibm, Pitney-Bowes e altre società donano brevetti ecologici

martedì 15 gennaio 2008 13:28
 

WASHINGTON (Reuters) - Ibm, Pitney Bowes e altre grandi società concederanno l'uso gratuito di 31 brevetti per aiutare a ridurre l'inquinamento. Lo ha annunciato ieri il Consiglio mondiale delle imprese per lo sviluppo sostenibile.

Ibm, che guida il piano, ha concesso 27 brevetti al progetto Eco-Patent Commons, che sarà gestito dal Consiglio.

Uno dei brevetti prevede imballaggi di cartone per sostituire quelli con le palline di polistirolo.

"(Il cartone) è abbastanza resistente per proteggere oggetti fragili, ma è più leggero e occupa meno spazio", ha spiegato il portavoce Ibm Steven Malkiewicz.

Ibm detiene un imponente numero di brevetti, con 3.148 solo dell'anno scorso.

Pitney Bowes ha concesso due brevetti. Uno allunga la vita delle bilance elettroniche per evitare che riempiano le discariche mentre l'altro è una tecnologia per stampanti che economizza inchiostro, come ha spiegato il portavoce Matt Broder.

Pitney Bowes sta controllando tra i suoi 3.400 brevetti per vedere se ce n'è qualcun altro che può essere concesso.

Sony e Nokia hanno donato un brevetto ciascuno.