Figlia di Anna Nicole Smith nominata unica erede

mercoledì 5 marzo 2008 11:44
 

LOS ANGELES (Reuters) - Un giudice statunitense ha stabilito che la figlia della defunta modella Anna Nicole Smith è la sola erede del suo patrimonio. La piccola Dannielynn, che ha 18 mesi, potrebbe dunque diventare multimilionaria.

La decisione del giudice superiore della Corte di Los Angeles Mitchell L. Beckloff istituisce inoltre un trust per Dannielynn, che sarà amministrato dall'ex compagno di Smith, Howard K. Stern, e dal padre della bimba, Larry Birkhead.

Anna Nicole Smith, ex modella di Playboy e attrice televisiva, è morta nel febbraio dell'anno scorso per overdose accidentale di farmaci circa cinque mesi dopo la nascita di Dannielynn.

Il figlio, Daniel, è morto ventenne dopo solo tre giorni dalla nascita della bambina. Gli avvenimenti scatenarono al tempo una enorme tempesta mediatica.

Daniel, secondo il testamento scritto prima della morte, era l'erede di Anna Nicole Smith, ma l'attrice/modella dopo il decesso del figlio non ha mai cambiato il documento.

Stern, esecutore testamentario del patrimonio, aveva presentato istanza al tribunale di Los Angeles perché Dannielynn fosse nominata unica erede.

Al momento della morte la modella era coinvolta in una battaglia legale sul testamento del petroliere miliardario ottantanovenne Howard Marshall, che aveva sposato quando aveva 26 anni. L'uomo era morto 14 mesi dopo il matrimonio lasciando una fortuna di 1,6 miliardi di dollari e scatenando una battaglia legale tra Anna Nicole e la sua famiglia che non è tuttora approdata a una soluzione.

Se la contesa si risolvesse in favore di Anna Nicole Smith, la somma andrebbe a Dannielynn.

 
<p>Howard K. Stern con Anna Nicole Smith nel gennaio 2007. REUTERS/Hans Deryk/Files (UNITED STATES)</p>