Da sveglia a spazzolino, i consigli Onu per ridurre i gas serra

giovedì 5 giugno 2008 11:37
 

ROMA (Reuters) - Un migliore isolamento termico della casa, usare di meno la macchina e persino smettere di lavarsi i denti con lo spazzolino elettrico: ecco come gli abitanti dei paesi industrializzati possono dimezzare le emissioni di gas serra.

A rivelarlo è il Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente (Unep) nel libro "Kick the CO2 Habit: the U.N. Guide to Climate Neutrality" in cui si spiega che "adottare uno stile di vita attento al clima non richiede rivoluzioni o grandi sacrifici".

Il volume di 200 pagine - uscito oggi, nella Giornata Mondiale per l'Ambiente - evidenzia come le persone possano combattere il surriscaldamento globale grazie a valige più leggere quando viaggiano in aereo e facendo jogging al parco anziché sul tapis roulant.

La maggior parte degli sforzi per rallentare il cambiamento climatico è materia dei governi - come le politiche per tagliare le emissioni delle auto o degli impianti industriali - ma c'è anche qualcosa che possono fare le singole persone.

"I singoli hanno il potere di cambiare il futuro e di influenzare di persona o collettivamente le economie ", ha detto Achim Steiner, a capo dell'Unep.

La guida suggerisce i metodi con cui gli abitanti di Europa, Australia e America del Nord - i continenti che storicamente contribuiscono maggiormente al surriscaldamento globale - possono dimezzare le emissioni. Ecco di seguito qualche esempio:

- usare un orologio a molla anziché una sveglia elettrica: risparmio di 48 grammi di anidride carbonica al giorno;

- asciugare i vestiti al sole anziché nell'asciugabiancheria: risparmio di 2,3 kg di anidride carbonica per ogni carico;

- fare valige più leggere: se tutti i passeggeri trasportassero valige che pesano meno di 20 kg e comprassero nei duty free all'arrivo anziché alla partenza, si eviterebbero 2 tonnellate di emissioni all'anno;   Continua...

 
<p>Automobili e camion in coda. REUTERS/Michaela Rehle (GERMANY)</p>