Olimpiadi, torcia arriva a Pechino dopo giro del mondo

martedì 5 agosto 2008 16:37
 

PECHINO (Reuters) - La torcia olimpica sta per arrivare a Pechino, dopo aver attraversato le zone del della Cina sudovest devastate da un recente terremoto. E la capitale si appresta a celebrare l'arrivo della fiaccola con coreografie che facciano dimenticare il suo tormentato percorso internazionale.

Dopo il suo travagliato viaggio intorno al mondo -- diventato una calamita per i manifestanti pro-Tibet -- la torcia arriva nella capitale questa notte dalla regione del Sichuan, colpita dal devastante terremoto lo scorso maggio.

All'indomani dell'attentato condotto da presunti separatisti islamici che ha provocato la morte di sedici poliziotti in quello che le autorità hanno definito "un attentato terroristico" la questione dei diritti umani e dei dissidenti non è dimenticata.

La polizia in tenuta antisommossa ha setacciato le strade della città di Kasghar sulla Via della Seta, fermando diversi islamici locali e picchiandone alcuni, secondo quanto riferito da gruppi dissidenti.

Il Giappone ha esternato la propria protesta dopo che due suoi giornalisti sono stati a loro volta picchiati nella località. Governo e responsabili dei Giochi hanno ribadito che non ci saranno problemi per la sicurezza dei 10.500 atleti di 205 Paesi. E hanno anche cercato di rassicurare visitatori e atleti spiegando che la nube di smog che spesso avvolge la capitale non pone "gravi" problemi di salute. Ma pochi sembrano esserne convinti. I membri della squadra ciclistica Usa sono arrivati all'aeroporto oggi indossando maschere con respiratore.

Seguendo la tradizione iniziata in occasione delle Olimpiadi di Berlino del 1936, la fiamma è stata accesa dai raggi del sole a Olimpia, in Grecia, e poi trasportata in tutto il mondo da migliaia di portatori.

"E' l'orgoglio dei cinesi", ha detto Xu Min, un operaio, mentre da Chendu -- capitale del Sichuan -- assisteva tra la folla alla partenza della torcia.

La fiamma ora passerà dai luoghi simbolo di Pechino prima di raggiungere lo stadio a nido di uccello per la cerimonia di apertura di venerdì.

 
<p>Manifestanti salutano l'arrivo della torcia olimpica a Tianjin, il 2agosto scorso. REUTERS/Vincent Du</p>