Musica,diritti "Whiter Shade of Pale" riassegnati a Procol Harum

venerdì 4 aprile 2008 12:52
 

LONDRA (Reuters) - Il fondatore dei Procol Harum Gary Brooker oggi ha vinto la battaglia legale per la richiesta del pieno copyright sul più famoso successo della band, la canzone del 1967 "A Whiter Shade of Pale".

Nel 2006 l'Alta Corte di Londra aveva assegnato all'ex tastierista Matthew Fisher il 40% dei diritti di copyright della canzone, che ha venduto secondo le stime 10 milioni di copie in tutto il mondo, accogliendo l'argomentazione che fosse lui l'autore della linea di organo del pezzo.

Brooker ha ricorso in appello e oggi il giudice John Mummery ha detto che, mentre Fisher deve avere i credit di co-autore, il fatto che ci abbia messo 38 anni a portare il caso in tribunale esclude che possa trarne benefici economici.

"Matthew Fisher è colpevole di ritardo eccessivo e imperdonabile nella sua rivendicazione", ha detto Mummery.

"E' rimasto in silenzio e ha acconsentito allo sfruttamento commerciale del lavoro per 38 anni".

Brooker, ancora frontman dei Procol Harum, sta discutendo con Fisher su chi pagherà i costi legali del caso, che dovrebbero essere di diverse centinaia di migliaia di dollari.

Fisher potrebbe a questo punto portare il caso alla House of Lords, la più alta corte del paese.

 
<p>Matthew Fisher fuori dall'Alta Corte di Londra nel 2006. REUTERS/Kieran Doherty (BRITAIN)</p>