Cina, niente Festival del Cinema di Shanghai per Sharon Stone

mercoledì 4 giugno 2008 13:27
 

PECHINO (Reuters) - Sharon Stone non sarà tra gli invitati al Festival del Cinema di Shanghai della settimana prossima, mentre non accennano a svanire le polemiche scatenate dai suoi commenti sul terremoto del mese scorso come risposta al "karma negativo" delle politiche di Pechino in Tibet.

Lo riportano oggi i media cinesi, secondo i quali all'attrice sarà vietato per sempre di partecipare agli eventi del festival. Un funzionario del comitato organizzatore ha però detto che semplicemente la Stone "non figura tra gli invitati", secondo quanto scrive il China Daily.

La 50enne star di "Basic Instinct" aveva partecipato all'edizione dell'anno scorso come testimonial per Christian Dior, che dopo l'infelice affermazione ha rimosso le pubblicità con le sue foto dai centri commerciali della Cina.

Dopo aver citato la rivolta in Tibet, l'attrice aveva detto in un commento riproposto su YouTube: "E allora tutto questo terremoto e tutto quello che è successo, mi chiedo, si tratta del karma, quando non sei buono e le cose cattive ti capitano?", suscitando un'esplosione di critiche. La star successivamente si è scusata.

 
<p>Sharon Stone in una foto d'archivio. REUTERS/Christian Hartmann (FRANCE)</p>