L'attrice Rodriguez in carcere per sei mesi a Los Angeles

lunedì 24 dicembre 2007 11:54
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attrice Michelle Rodriguez ha cominciato ieri a scontare una condanna a 180 giorni di carcere per violazione della libertà vigilata. E' la seconda celebrity holliwoodiana dopo Kiefer Sutherland ad andare in carcere durante le feste.

Secondo il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles, l'ex star di "Lost" è entrata nel Century Regional Detention Facility di Lynwood, a sud di Los Angeles, con il suo nome di battesimo, Mayte. Michelle è il suo secondo nome.

Rodriguez deve scontare tutta la durata nella prigione sovraffollata, dove spesso le sentenze per crimini minori sono abbreviate. A novembre, l'attrice Lindsay Lohan aveva scontato 84 minuti della condanna a un giorno, mentre la starlette dei reality Nicole Richie ha scontato 80 minuti di una condanna a 4 giorni ad agosto.

A ottobre, un giudice aveva condannato la Rodriguez per aver violato la libertà vigilata per una precedente condanna per guida in stato di ebbrezza specificando che non avrebbe usufruito di rilascio anticipato, arresti domiciliari o possibilità di lavorare.

Sutherland, star della serie "24", ha inziato a scontare una pena per guida in stato di ebbrezza lo scorso 5 dicembre.

 
<p>Michelle Rodriguez in una foto d'archivio. REUTERS/Mario Anzuoni/Files (UNITED STATES)</p>