Super Bowl, a sorpresa Giants battono Patriots 17-14

lunedì 4 febbraio 2008 10:26
 

GLENDALE, Arizona (Reuters) - I New York Giants ieri hanno vinto il Super Bowl 2008 per 17 a 14 contro i precedentemente imbattuti New England Patriots, in uno dei più clamorosi rovesciamenti dei pronostici nella storia della National Football League.

Grande partita per il quarterback dei Giants Eli Manning, votato Mvp, miglior giocatore del match.

"Questa è la sensazione più bella negli sport professionali", ha commentato Plaxico Burress dei Giants. "Per noi riuscire qui e vincere il campionato stanotte quando nessuno ci dava possibilità".

"Abbiamo tenuto duro tutta la partita", ha aggiunto.

I New England Patriots puntavano al quarto Super Bowl negli ultimi sette anni e stavano per diventare la prima squadra in 35 anni a vincere il campionato della National Football League senza sconfitte.

 
<p>Jeff Feagles dei New York Giants bacia il trofeo dopo la vittoria. REUTERS/Gary Hershorn (UNITED STATES)</p>