Brasile, rubati due Picasso tra cui "Il pittore e la modella"

venerdì 13 giugno 2008 10:37
 

SAN PAOLO (Reuters) - Alcuni banditi armati hanno rubato due dipinti di Picasso e due opere di artisti brasiliani dalla pinacoteca di San Paolo, secondo quanto riferito da alcuni funzionari.

Si tratta del secondo furto d'arte di un certo valore in sei mesi nella città brasiliana.

I tre ladri sono entrati nel museo in pieno giorno e hanno minacciato le guardie, andandosene con le due opere di Picasso "Il pittore e la modella" del 1963 e "Minotauro, bevitore e fanciulle" del 1933, secondo quanto spiegato dal segretariato alla cultura.

Sono spariti anche "Coppia" dell'artista brasiliano Lasar Segall (1891-1957) e "Donne alla finestra" di Emiliano Di Cavalcanti (1897-1976).

I lavori, appartenenti alla Fondazione Jose e Paulina Nemirovsky, sono valutati in totale 613.000 dollari.

A dicembre era stato rubato "Ritratto di Suzanne Bloch" dal Museo d'Arte di San Paolo, insieme al dipinto di Candido Portinari "Il lavoratore di caffè" per un valore complessivo di 55 milioni di dollari. La polizia più tardi li aveva recuperati e aveva arrestato i ladri.

 
<p>Un'opera di Picasso al Reina Sofia di Madrid REUTERS/Andrea Comas</p>