Olimpiadi, D'Aniello: detassate premio in denaro per medagliati

martedì 12 agosto 2008 18:46
 

PECHINO (Reuters) - Francesco D'Aniello, che oggi a Pechino ha vinto la medaglia d'argento nel tiro a volo double trap, ha chiesto al governo italiano la detassazione dei premi in denaro che gli atleti azzurri che salgono sul podio ricevono dal Coni.

"Spero che (il governo) approvi presto questa proposta", ha detto D'Aniello in conferenza stampa, facendo riferimento ad una proposta di legge in tal senso presentata in Parlamento.

"Noi... non guadagniamo molto. E sarebbe giusto che almeno i premi olimpici per chi vince una medaglia non venissero tassati", ha detto l'atleta, che fa parte della polizia.

Anche nel nostro paese, come in molti altri, gli atleti ricevono premi in denaro se vincono una medaglia.

 
<p>Francesco D'Aniello. REUTERS/Desmond Boylan</p>