Svelato segreto qualità suono Stradivari,merito di densità legno

mercoledì 2 luglio 2008 13:35
 

LONDRA (Reuters) - I violini Stradivari ora non hanno più segreti. Alcuni ricercatori, attraverso un metodo diagnostico utilizzato in medicina, hanno scoperto che il motivo per cui il loro suono è tanto migliore rispetto a quello degli strumenti comuni ha a che fare con la densità del legno di cui sono formati, straordinariamente uniforme.

Negli ultimi 300 anni, musicisti e scienziati si sono arrovellati sul mistero dell'ineguagliata qualità del suono dei violini cremonesi, fabbricati dai liutai Antonio Stradivari e Giuseppe Guarneri del Gesù.

Ora, dopo aver analizzato cinque violini antichi e otto violini moderni attraverso una tecnica nota come tomografia computerizzata - normalmente utilizzata per effettuare esami clinici - un dottore olandese e un liutaio dell'Arkansas pensano di aver svelato il mistero.

Usando un software che calcola la densità del tessuto polmonare nelle persone affette da enfisema, i due sono riusciti ad analizzare le proprietà fisiche dei violini senza nessun rischio di danneggiare gli strumenti musicali, che valgono milioni di euro.

Hanno scoperto che la densità media dei violini antichi e di quelli moderni non è molto differente, ma le venature del legno di quelli antichi sono più uniformi.

Siccome le differenze di densità legno incidono sulle vibrazioni e perciò sulla qualità del suono, la scoperta potrebbe spiegare la superiorità del violino cremonese, secondo quanto hanno scritto sul giornale online PLoS ONE.

Ma come mai il legno d'acero e di abete di cui gli Stradivari sono formati è così particolare?

Parte della spiegazione potrebbe risiedere nel fatto che gli alberi odierni sono leggermente diversi da quelli del passato.

"In parte si potrebbe spiegare con le differenze climatiche, ma una seconda ipotesi lo spiegherebbe con il diverso trattamento del legno. Una terza risposta potrebbe risiedere semplicemente nel fatto che il legno è vecchio di 300 anni", ha spiegato a Reuters il dottor Berend Stoel della Leiden University Medical Center.   Continua...

 
<p>La violinsita Tamsin Waley-Cohen suona uno Stradivari in occasione di un'asta da Christie's a Londra. REUTERS/Kieran Doherty (BRITAIN)</p>