Hollywood,Nicole Kidman attrice più "sovrapagata" secondo Forbes

giovedì 11 settembre 2008 11:51
 

CANBERRA (Reuters) - Il cachet di Nicole Kidman è il più sproporzionato di tutta Hollywood rispetto agli incassi dei suoi film: a dirlo è il magazine Forbes, che per il secondo anno ha stilato la classifica delle star dal successo al botteghino meno scontato.

La rivista ha calcolato che i film della Kidman hanno incassato solo un dollaro per ogni dollaro del suo compenso. Otto anni fa, la proporzione era di otto a uno.

"Invasion", remake del film del 1956 "L'invasione degli Ultracorpi", ha addirittura perso 2,68 dollari per ogni dollaro che l'attrice ha guadagnato -- 17 milioni, secondo i giornali.

"Nonostante l'Oscar per l'interpretazione di 'The Hours' nel 2002, Nicole Kidman è diventata l'attrice più 'sovrapagata' di Hollywood", scrive il giornale, aggiungendo che il suo prossimo film, "Australia", potrebbe però cambiare le cose.

Al secondo posto si è piazzata Jennifer Garner, che ha recitato in "The Kingdom" e "Catch and Release", entrambi deludenti al botteghino. La rivista ha calcolato che hanno incassato 3,60 dollari per ogni dollaro del compenso dell'attrice.

Dietro di lei, una vecchia conoscenza della Kidman: il suo ex marito Tom Cruise, i cui film hanno incassato 4 dollari per ogni dollaro del suo cachet. Il risultato è dovuto principalmente al flop di "Leoni per agnelli", che ha incassato solo 1,88 dollari per ogni dollaro guadagnato da Cruise.

I dati sono stati elaborati sulla base dei risultati degli ultimi tre film di ogni attore, dividendo l'incasso totale lordo per i compensi percepiti.

Nella top 10, ci sono anche Cameron Diaz, Jim Carrey, Nicolas Cage, Drew Barrymore, Will Ferrell e Cate Blanchett.

Molto migliorata la posizione di Russell Crowe -- nel 2007 al primo posto della classifica -- i cui film hanno incassato 6,88 dollari per ogni dollaro del suo cachet. Quest'anno, l'attore figura al 18esimo posto di un'altra classifica di Forbes: quella dei divi più pagati.

 
<p>Nicole Kidman. REUTERS/Denis Balibouse (SWITZERLAND)</p>