Totti vuole una vittoria "di prestigio" contro Manchester domani

martedì 11 dicembre 2007 10:35
 

ROMA (Reuters) - La Roma è carica per la partita di Champions di domani contro il Manchester United anche se il match non è decisivo visto che le posizioni delle due squadre non possono subire cambiamenti, come racconta il capitano Francesco Totti.

La squadra inglese ha 15 punti e sicuramente finirà in testa al gruppo F, mentre quella italiana si è già qualificata al secondo posto con 10.

"La partita non conta niente in termini di posizione, ma per noi significa molto", ha detto Totti ai giornalisti. "E' una questione di prestigio".

La Roma è ancora delusa per la sconfitta 7 a 1 che ha subito all'Old Trafford ai quarti di finale la scorsa stagione, ed è perciò improbabile che considererà la partita un'amichevole.

Totti ha saltato gli allenamenti ieri per sintomi di influenza ma dovrebbe partecipare alla partita per tornare in forma dopo essere stato ricoverato per un problema al piede che l'ha bloccato per più di un mese.

L'attaccante, che ha segnato 26 goal la scorsa stagione aggiudicandosi la Scarpa d'Oro, ha cominciato la partita contro il Livorno di domenica e quella di mercoledì scorso col Cagliari senza finirne nessuna.

"Sono il primo a riconoscere di non essere ancora al 100%. Ho bisogno di giocare per tornare ai miei soliti livelli".

Il difensore francese Philippe Mexes dovrebbe essere di nuovo in campo dopo aver saltato la partita col Livorno per problemi al ginocchio e il centrocampista Perrotta sta lottando risolvere lo strappo all'inguine.

Entrambe le squadre si pensa roteranno i giocatori.   Continua...

 
<p>Una immagine di archivio del capitano della Roma Francesco Totti. REUTERS</p>