'Juno' vince l'Oscar tra gli amanti del cinema - sondaggio

giovedì 21 febbraio 2008 11:18
 

di Mike Collett-White

LOS ANGELES (Reuters) - Se fossero fans e cinefili ad eleggere il miglior film la prossima domenica alla Notte degli Oscar, "Juno" eclisserebbe i superfavoriti "Non è un paese per vecchi" e "There will be blood" ("Il petroliere").

Lo rivela un sondaggio di E-Poll/Reuters.

La star di "Juno" Ellen Page, interprete di un'adolescente incinta, trionferebbe come migliore attrice su Cate Blanchett, protagonista di "Elizabeth: The Golden Age", mentre Jhonny Depp, in "Sweeney Todd: Il diabolico barbiere di Fleet Street", avrebbe la meglio su George Clooney -- nel thriller giudiziario "Michael Clayton"-- nelle nomination come migliore attore.

Il sondaggio svolto per Reuters ha riscontrato enormi incongruenze tra l'opinione dei fans e quella dei giudici della Academy of Motion Picture Arts and Sciences, organo deputato ad assegnare i titoli. Julie Christie e Daniel Day-Lewis, presunti vincitori dei premi come migliori attori nei loro ruoli in "Lontano da lei" e "Il petroliere", non avrebbero, secondo E-Poll Market Research, lo stesso successo tra il pubblico cinematografico. Circa il 72 percento degli intervistati ritiene che il parere dei votanti sia influenzato dai critici hollywoodiani.

"Accanto ai cupi e violenti film in corsa per le nominations, è il più leggero "Juno" la scelta del pubblico", ha detto Gerry Philpott, presidente di E-Poll. "Juno" è la storia di una sedicenne che deve affrontare una serie di problemi con la coppia che vorrebbe adottare il suo bambino.

Il sondaggio, esteso a 1,100 adulti, si è svolto tra giovedì e sabato: il 29% ha votato per Juno, il 25% per "Non è un paese per vecchi", il 20% per "Espiazione".

ATTORI E ATTRICI

Nella scelta del miglior attore, il 31% degli intervistati ha votato per Johnny Depp, il 29% per George Clooney e solo 15% per il già pluripremiato Day-Lewis.   Continua...

 
<p>Una addetta prepara una statua dell'Oscar in vista degli 80esimi Academy Awards, in California. REUTERS/Phil McCarten</p>