Esame giornalismo: addio macchine da scrivere, largo ai pc

venerdì 30 maggio 2008 16:31
 

MILANO (Reuters) - Vecchia macchina da scrivere addio.

La tastiera meccanica scomparirà anche da una delle ultime oasi dove fino ad oggi era sopravvissuta: l'esame per accedere alla professione giornalistica.

Il Consiglio dei Ministri ha infatti varato il decreto che modifica il regolamento della prova, e i candidati che si presenteranno al prossimo appello utilizzeranno dei molto più moderni pc, secondo quanto annuncia una nota del ministero della Giustizia.

Finisce quindi l'epoca in cui centinaia di aspiranti giornalisti -- ben 816 quelli della sessione del 31 ottobre scorso -- dovevano mettere in conto giorni di peregrinazione in cerca di macchine da scrivere vecchio tipo, da anni fuori produzione.

Dalla prossima sessione, come spiega la nota, la commissione consegnerà al candidato un cd-rom con il sistema operativo e una penna usb con il programma di videoscrittura. Il pc non potrà quindi essere usato in nessun modo per reperire informazioni, perché privo di memoria e collegamento a Internet.

 
<p>Una macchina da scrivere. REUTERS/HO Old</p>