Colloquio tra Sarkozy e Papa su Europa, Medio Oriente e ostaggi

giovedì 20 dicembre 2007 16:47
 

CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - Il presidente francese Nicolas Sarkozy oggi ha incontrato Papa Benedetto XVI e ha discusso con lui i problemi dell'Europa e del Medio Oriente e la questione degli ostaggi in Colombia.

Il Papa e Sarkozy hanno avuto un colloquio privato di 25 minuti nello studio privato del Pontefice.

Appena sedutisi, Sarkozy ha detto al Papa che il suo francese -- imparato a scuola in Germania -- è "notevole".

Una dichiarazione del Vaticano spiega che il colloquio si è concentrato sul "futuro dell'Europa, i conflitti in Medio Oriente, i problemi sociali e politici di alcuni paesi africani e il dramma degli ostaggi".

Sarkozy recentemente ha fatto appelli per il rilascio della politica franco-colombiana Ingrid Betancourt e altri ostaggi nelle mani dei ribelli delle Farc dal 2002.

Prima di lasciare il Vaticano Sarkozy ha avuto un colloquio con il Segretario di Stato il Cardinal Tarcisio Bertone, ha visitato la Basilica di San Pietro e ha reso omaggio alla tomba di Giovanni Paolo II.

Sarkozy incontrerà il Presidente del Consiglio Romano Prodi e il Primo Ministro spagnolo Jose Luis Zapatero questa sera.

 
<p>Il Papa e il presidente Nicolas Sarkozy durante l'incontro di oggi. REUTERS/Alberto Pizzoli/Pool (VATICAN)</p>