Scavi Pompei, chiesto intervento Bondi per bloccare restauro

martedì 25 maggio 2010 18:54
 

MILANO (Reuters) - L'Osservatorio Patrimonio Culturale ha chiesto al ministro per le Attività culturali Sandro Bondi di bloccare un'opera di restauro nell'area archeologica di Pompei che definisce uno "scempio". Un'accusa a cui la Soprintendenza speciale risponde difendendo il progetto.

"L'intervento sul teatro è un vero e proprio inconcepibile scempio compiuto all'interno del monumento archeologico tra i più significativi al mondo", scrive l'architetto Antonio Irlando dell'Osservatorio Patrimonio Culturale in una nota diffusa oggi, aggiungendo che gli interventi più gravi sono quelli effettuati nella cavea del teatro.

Irlando, secondo il quale i lavori non costituiscano restauro o ricostruzione ma costruzione ex novo con materiali di "moderna fattura", richiede un intervento immediato per "scongiurare ulteriori devastazioni e accertare le eventuali responsabilità dei danni causati al patrimonio culturale della Nazione".

La Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Napoli e Pompei ha risposto dichiarando che il progetto in fase di realizzazione è volutamente in "materiale moderno (tufo), proprio per non creare nei visitatori l'illusione di trovarsi di fronte ad un manufatto antico".

"Ovviamente ciascuno è libero di esprimere il proprio giudizio su tale ipotesi progettuale: importante però sottolineare che il processo decisionale è stato quello degli organismi ministeriali che anzi attraverso la Commissione generale d'indirizzo lo ha opportunamente modificato in alcuni aspetti fondamentali", dice la, aggiungendo che il progetto del 2003 poi modificato prevedeva la copertura integrale in marmo.

Gli scavi di Pompei, patrimonio dell'umanità secondo l'Unesco, hanno portato alla luce la cittadina romana seppellita dall'eruzione del vicino Vesuvio nel 79. Ceneri e lapilli hanno permesso la conservazione delle architetture ma anche degli oggetti lasciati dentro le abitazioni o dentro i negozi.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Dipinto su un muro a Pompei, foto d'archivio. REUTERS/Handout</p>