Cessione 25-30% Milan a Gazprom, Fininvest smentisce

martedì 25 maggio 2010 11:35
 

MILANO (Reuters) - Sarebbe in dirittura d'arrivo un accordo tra la Fininvest di Silvio Berlusconi e la russa Gazprom per la cessione al colosso energetico di una quota tra il 25 e il 30% del club calcistico Milan.

Lo scrive stamane La Gazzetta dello sport dopo che alcuni giorni fa un altro quotidiano aveva ipotizzato la cessione del club.

Un portavoce di Finivest ha smentito seccamente la notizia, ribadendo che non c'è niente da aggiungere rispetto a quanto della settimana scorsa, quando con una nota ha precisato che non c'è alcuna ipotesi di cessione della squadra o di ingresso di nuovi soci.

Il giornale sportivo oggi scrive che "ormai la tentazione è forte: Silvio Berlusconi sta per aprire le porte del Milan a un socio forte ed affidabile".

"La trattativa con il colosso russo Gazprom è alle battute finali", aggiunge La Gazzetta, che parla del passaggio di una quota tra il 25% e il 30% del club calcistico per 150-180 milioni di euro.

Al momento non è stato possibile avere un commento da parte di Gazprom.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Silvio Berlusconi e Adriano Galliani durante una partita del Milan, foto d'archivio Italy April 14, 2006. REUTERS/Daniele La Monaca</p>