Non sopporti chi parla al telefono? Una ricerca spiega il perché

venerdì 21 maggio 2010 10:51
 

NEW YORK (Reuters) - Per chi si è chiesto perché ascoltare qualcuno che parla al telefono possa essere così fastidioso o irresistibile, dei ricercatori americani hanno una risposta.

Che si stia in ufficio, in treno o in automobile, secondo gli scienziati della Cornwell University, ascoltare metà della conversazione attira più l'attenzione e la concentrazione rispetto a quando si ascoltano due persone che parlano.

"Abbiamo meno controllo nel distogliere la nostra attenzione da una mezza conversazione rispetto a quando ascoltiamo un dialogo", ha detto Lauren Emberson, coautrice dello studio pubblicato nella rivista Psychological Science.

"Poiché le mezze conversazioni distraggono di più e non ci si può distaccare, questo spiega anche perché alcune persone ne sono infastidite", ha aggiunto.

Nel mondo, ci sono circa 4,6 miliardi di utenti di cellulari, secondo l'agenzia Onu International telecommunications union, ovvero i due terzi della popolazione mondiale; il che lascia pochi angoli al mondo dove gli spazi pubblici siano liberi da chiacchieroni incollati al telefono.

Secondo la Embersson, le persone cercano di dare un senso ai ritagli di conversazione e cercano di prevedere quale sarà la prossima battuta di chi parla. "Quando ascolti mezza conversazione, hai meno informazioni e diventa più difficile prevedere", ha detto. "C'è bisogno di più attenzione".

La ricerca della Emberson e del coautore Michael Goldstein si basano su una ricerca che ha coinvolto 41 studenti di college che hanno eseguito esercizi di concentrazione, come il tracciare delle linee, mentre ascoltavano uno o entrambi gli interlocutori di una telefonata.

Gli studenti hanno fatto più errori ascoltando una sola persona che conversava.

Lo studio, secondo la Emberson, dimostra quanto l'ascolto delle telefonate altrui disturbi la concentrazione durante tutti i momenti della giornata, ad esempio mentre si guida, e un passeggero sta parlando al telefono.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Uomo al telefono alla borsa di Hong Kong, foto d'archivio. REUTERS/Woody Wu</p>