Parigi, rubate 5 tele tra cui Picasso, Modigliani e Matisse

giovedì 20 maggio 2010 12:57
 

PARIGI (Reuters) - La polizia francese ha aperto un'inchiesta su un furto al Museo d'arte moderna a Parigi di cinque tele di Pablo Picasso, Fernand Léger, Henri Matisse, Georges Braque e Amedeo Modigliani.

Lo riferiscono oggi fonti di polizia.

Il furto è stato scoperto dagli addetti all'apertura del museo, situato nel XVI arrondissement della capitale francese, i quali hanno scoperto i vetro di una finestra dell'edificio in frantumi.

Dell'inchiesta si occupa la polizia anticrimine di Parigi. Le opere in questione hanno un valore inestimabile e, considerata la loro notorietà, difficilmente potranno trovare acquirenti anche nel mercato sommerso dell'arte.

Secondo quanto riferito da diversi media, le opere scomparse sono "Il piccione a pois" di Picasso, "La pastorale" di Matisse, "Albero di ulivo vicino all'Estaque" di Braque, "La donna con ventaglio" di Modigliani e la "Natura morta con candelabri" di Léger.

Alcune precedenti inchieste di polizia su simili fatti hanno scoperto che alcuni collezionisti sollecitano il furto di alcune precise opere a proprio esclusivo beneficio.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il bevitore di assenzio di Pablo Picasso in foto d'archivio. REUTERS/Stefan Wermuth</p>