Bersani (Pd): omofobia è "piaga sociale"

lunedì 17 maggio 2010 17:24
 

ROMA (Reuters) - Nella giornata in cui in Europa si celebra la lotta all'omofobia, il leader del Partito democratico Pier Luigi Bersani ha detto che la discriminazione delle persone sulla base del loro orientamento sessuale è "una piaga sociale" e ha chiesto che il Parlamento approvi la legge ferma da tempo alla commissione Giustizia della Camera.

"Come la xenofobia, il razzismo o l'antisemitismo, l'omofobia è una piaga sociale che mina le basi di una convivenza civile fondata sull'uguaglianza dei cittadini e sulla libera espressione di ogni persona", ha detto il segretario democratico in una nota.

"In questa giornata, il Partito Democratico ribadisce e rilancia il suo impegno convinto nel contrasto ad ogni forma di discriminazione diretta o indiretta basata su orientamento sessuale o identità di genere", ha affermato ancora Bersani, sottolineando "la recrudescenza di atti discriminatori e violenti nei confronti delle persone transessuali".

"Il Pd è impegnato in Commissione Giustizia della Camera in una battaglia per l'approvazione di una legge contro l'omofobia che finora è stata ostacolata in tutti i modi dalla destra".

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Pier Luigi Bersani, leader del PD, in foto d'archivio. REUTERS/Max Rossi</p>