Calcio, Inter cerca la concentrazione per la Champions

lunedì 17 maggio 2010 11:31
 

MILANO (Reuters) - L'Inter ha festeggiato fino a notte fonda dopo aver vinto lo scudetto, cercando tuttavia di non perdere la concentrazione in vista della finale di Champions League in programma sabato e rinviando per il momento i ragionamenti sul futuro di José Mourinho.

Il gol di Diego Milito al 12esimo del secondo tempo ha concesso la vittoria all'Inter sul Siena, ormai retrocesso, aprendo anche le porte a una possibile tripletta: Coppa Italia, Scudetto e Champions League.

La squadra è ritornata a Milano dopo la partita e ha salutato il pubblico in piazza del Duomo in un pullman scoperto, non potendo però festeggiare a San Siro per possibili problemi di ordine pubblico.

Migliaia di tifosi hanno sventolato delle bandiere enormi e, facendo esplodere fuochi d'artificio, hanno festeggiato chiedendo all'allenatore portoghese di rimanere a Milano nonostante le sue dichiarazioni secondo le quali non sarebbe soddisfatto sulla panchina interista.

I giornali hanno riferito un suo possibile avvicinamento al Real Madrid.

"Sarebbe un grande peccato, spero che questo non accada", ha detto ai giornalisti l'amministratore delegato dell'Inter Ernesto Paolillo.

"Ora pensiamo alla sua bravura. Dopo la finale di Champions, parleremo di cosa accadrà".

L'Inter, dopo averla spuntata contro la Roma anche nella finale di Coppa Italia dello scorso 5 maggio, sabato si troverà di fronte il Bayern Monaco a Madrid, nella sua prima finale di una coppa europea dal 1972.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>16 maggio, la squadra interista di Jose Mourinho festeggia a Siena dopo la vittoria dello scudetto. REUTERS/Marco Bucco</p>