Morto a 67 anni cantante dei Black Sabbath, Ronnie James Dio

lunedì 17 maggio 2010 09:18
 

LOS ANGELES (Reuters) - Ronnie James Dio, cantante heavy metal che aveva preso il posto di Ozzy Osbourne nei Black Sabbath è morto ieri, cinque mesi dopo che gli era stato diagnosticato un cancro allo stomaco. Lo ha annunciato sua moglie. Aveva 67 anni.

Nato da una famiglia di origine italoamericana nel New Hampshire col nome di Ronald James Padavona, aveva anche avuto una sua band, Dio, con cui nel 1983 con la canzone "Holy Diver" aveva realizzato un classico per le radio rock.

Era stato lui a contribuire a rendere popolari le "corna del diavolo" un modo di salutare con la mano tipico dell'heavy-metal con indice e mignolo estesi.

Dio era diventato celebre nel 1975 con i Rainbow, gruppo guidato dall'ex chitarrista dei Deep Purple Ritchie Blackmore. Era poi passato ai Black Sabbath, gruppo leader dell'heavy metal, dopo che Osbourne era stato cacciato nel 1979. E aveva registrato tre album con la band prima di lasciare.

"Ronnie aveva una voce unica e meravigliosa. Si sentirà tristemente la sua mancanza nel mondo del rock and roll", ha detto Blackmore in una nota.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Una immagine del mese scorso di Ronnie James Dio. REUTERS/Mario Anzuoni</p>