Perugia-Assisi, decine di migliaia hanno marciato per la pace

domenica 16 maggio 2010 17:08
 

ROMA (Reuters) - E' alle ultime battute la 18esima edizione della Marcia della pace Perugia-Assisi, che oggi ha visto decine di migliaia di persone coprire a piedi il percorso di 24 chilometri fra i due centri umbri.

Alla Marcia hanno aderito 1.130 adesioni, 635 città, 135 enti locali, 130 associazioni e reti nazionali, 518 associazioni locali, 125 scuole, 5.000 studenti. Ma soprattutto, come hanno sottolineato gli organizzatori, le vittime della guerra e della violenza di mafia, e quelle della mancanza di lavoro e delle vecchie e nuove povertà.

Alla testa del corteo c'era un caterpillar con la scritta "I diritti umani non si sgomberano", e le vittime: parenti di chi è stato ucciso dalle mafie, uomini e donne dall'Afghanistan, giovani scappati alle maglie della polizia politica iraniana, africani e africane, iracheni, e anche il "popolo delle carriole" dell'Aquila.

La prossima edizione della Marcia della pace si svolgerà nel settembre 2011.