Idolo ragazzine Usa lanciato da YouTube incredulo del successo

mercoledì 12 maggio 2010 10:07
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'idolo delle teenager lanciato da YouTube, Justin Bieber, ha confessato di non capire perché le ragazzine lancino urla di ammirazione per lui, e che malgrado il fatto di essere diventato una star viene ancora cresciuto dalla mamma.

Bieber, 16 anni, il cui ultimo album "My World 2.0" è al primo posto nella classifica Billboard, ha detto ad Oprah Winfrey nel corso di un'intervista televisiva che sta ancora cercando di abituarsi alle grida di stuoli di ragazzine che ad ogni sua apparizione si scatenano.

E' piuttosto difficile da comprendere. Come tutto il resto sembra qualcosa di surreale", ha detto Bieber intervistato al "The Oprah Winfrey Show".

Bieber viene da una piccola cittadina canadese ed è stato ingaggiato all'età record di 14 anni dopo che sua madre aveva pubblicato alcuni video in cui cantava sul sito web YouTube.

Nel corso di un recente tour in Australia e Nuova Zelanda, l'idolo delle ragazzine ha scatenano scene di isteria tra migliaia di fan che hanno ricordato quelle per i Beatles negli anni Sessanta.

Bieber ha detto a Winfrey che si prende un giorno alla settimana per stare con gli amici o giocare a basket, come "un ragazzo normale".

"Mia mamma mi prende cose che davvero mi piacciono, come il mio computer, il mio telefonino... lo prende per un paio di giorni e mi sento come se 'oh ne ho bisogno'".

"Puoi dirle: mamma non ho bisogno di crescere, sono Justin Bieber'?", gli ha chiesto Winfrey.

"Mi schiaffeggerebbe!", ha risposto Justin.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il cantante Justin Bieber REUTERS/Richard Clement</p>