Maremma Wine Shire, dal 14 maggio primo salone vini maremmani

sabato 8 maggio 2010 12:45
 

ROMA (Reuters) - Dal 14 al 16 maggio l'appuntamento per chi ama i vini toscani è nell'area fieristica di Grosseto, dove si terrà "Maremma Wine Shire" primo Salone dei Vini della Maremma.

Appassionati, importatori, buyer nazionali ed internazionali e operatori di settore avranno la possibilità di incontrare nei nuovi padiglioni del centro fieristico oltre 150 espositori esclsuivamente della provincia di Grosseto, informa una nota degli organizzatori.

Tre giorni dedicati a conoscere e acquistare le migliori produzioni maremmane -- con degustazioni guidate dall'esperto Luca Maroni -- che negli ultimi vent'anni hanno regalato vini di eccellenza e che vantano sette D.O.C. (Ansonica Costa dell'Argentario, Bianco di Pitigliano, Capalbio, Montecucco, Monteregio di Massa Marittima, Parrina, Sovana) e una D.O.C.G. (Morellino di Scansano).

"L'ottica con cui l'ente organizzatore, la Camera di Commercio di Grosseto, ha pensato l'evento è quella di proporre la Maremma come 'sistema' dove le grandi produzioni vitivinicole sono espressione della natura selvaggia in cui hanno origine [...] e si coniugano con la bellezza dei borghi medievali, il patrimonio storico artistico, le eccellenze gastronomiche, il mare", afferma la nota.

Maremma Wine Shire è anche una "Guida dei Vini della Maremma Toscana", già presentata al Vinitaly di Verona, che illustra 198 aziende maremmane offrendo la chiave di lettura per comprendere la variegata realtà enologica di questa parte di Toscana.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Dal 14 al 16 maggio l'appuntamento per chi ama i vini toscani &egrave; nell'area fieristica di Grosseto, dove si terr&agrave; "Maremma Wine Shire" primo Salone dei Vini della Maremma. REUTERS/Hand Out</p>