Milkcrate accusa la Nike di aver violato un marchio di fabbrica

venerdì 30 aprile 2010 15:06
 

NEW YORK (Reuters) - Milkcrate Athletics ha fatto causa alla Nike con l'accusa di aver lanciato una linea di sneaker che potenzialmente potrebbe confondere le idee dei clienti, nel design e nella campagna pubblicitaria.

Una linea della Nike ha infatti un design che ricorda la griglia di una cassa di latte e utilizza l'espressione "cassa di latte", potendo potenzialmente "ingannare e creare confusione tra i clienti" del marchio Milkcrate - la cui traduzione in italiano è proprio cassa di latte.

L'azione legale, motivata da una presunta violazione del marchio di fabbrica, ha lo scopo di obbligare la Nike a richiamare tutti i prodotti che usano le parole "cassa di latte".

Milkcrate usa immagini di casse di latte nel suo logo e come fantasia su molti suoi prodotti.

Nike non è stata immediatamente disponibile per un commento.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Sneakers in foto d'archivio. REUTERS/Stephen Hird</p>