Gli americani riprendono a spendere per i viaggi

venerdì 30 aprile 2010 12:48
 

NEW YORK (Reuters) - Dopo alcuni anni a casa gli americani sono pronti a riprendere a spendere per viaggiare di più e più a lungo ma, oculati e parsimoniosi, faranno attenzione al valore del viaggio, contrattando anche per ottenere il prezzo migliore.

E' quanto emerge da un sondaggio diffuso oggi.

"Hanno detto che spenderanno di più ma cercheranno di ottenere il massimo", ha detto Beth Caulfield, caporedattore di Aol Travel.

Rispetto al sondaggio dell'anno scorso, però, aumenta il numero di persone che cercherà di risparmiare sul trasporto aereo. Sempre più persone sono disponibili a partire in bassa stagione, partendo anche in giorni della settimana in cui i biglietti aerei sono meno cari e chiedendo sconti per ottenere il massimo rapporto qualità-prezzo.

Aumenta anche la percentuale di americani che spenderà oltre 1.000 dollari per viaggiare (+5%), di coloro che credono di fare almeno due uscite fuori porta (+4%) mentre diminuisce il numero di persone che sta organizzando una vacanza breve.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Turista a Parigi, foto d'archivio. REUTERS/Charles Platiau</p>